Come fare Trading sulle Criptovalute

Investire in criptovalute

Da qualche anno c’è stato un vero e proprio boom delle criptovalute, con tutti i suoi rischi e le opportunità connesse.

Cosa sono le criptovalute?

Per iniziare a parlare di Criptovalute dobbiamo prima accennare all’argomento Blockchain.

Una Blockchain è un elenco di record in continua crescita, chiamati blocchi, che sono collegati tra di loro usando gli hash dei blocchi precedenti protetti dalla crittografia.

Il termine criptovaluta è l’italianizzazione dell’inglese cryptocurrency e si riferisce ad una moneta digitale basata su protocolli crittografici, che rendono le transazioni sicure ed estremamente difficili da falsificare. La caratteristica più importante delle criptovalute è che non sono controllate da alcuna autorità centrale, la natura decentralizzata della Blockchain rende tali monete praticamente immuni alle interferenze o al controllo da parte dei governi. Inoltre, grazie alla combinazione di una chiave pubblica ed una privata, le criptovalute semplificano il processo di transazione. Gli scambi avvengono con spese d’elaborazione minime, permettendo agli utenti di evitare le salatissime commissioni imposte dalle istituzioni finanziarie tradizionali.

In sintesi si potrebbe dire che: le criptovalute sono delle monete virtuali, crittografate al fine di non rendere tracciabile il pagamento. Non sono emesse da alcuna zecca di Stato e non dipendono né da Banche Centrali né da altre istituzioni.

La criptovaluta più conosciuta è sicuramente il Bitcoin.

Naturalmente oggi non esiste solo il Bitcoin ma si stima che esistono oltre 2.000/5.000 Criptovalute, dette Altcoin.

Trading criptovalute

Se non avete mai fatto trading con le criptovalute vi consigliamo di provare con la demo con fondi virtuali, per poi passare (dopo che avrete preso confidenza e capito come funziona) a operare con un budget di fondi molto limitati.

Iniziate gradualmente. Non fatevi prendere dallo sconforto di una perdita rapida o dall’entusiasmo di un profitto alto e veloce, bensì concentratevi sul capire quali sono le dinamiche che influenzano le quotazioni della criptovaluta su cui deciderete di negoziare.

Tutte le operazioni di trading comportano rischi. Rischiate solo il capitale che siete disposti a perdere.

Il trading criptovalute online con CFD

Il CFD è lo strumento che ci consente di fare trading su criptovalute, ovvero di speculare al rialzo e al ribasso sulle quotazioni delle criptovalute.

Il CFD, acronimo di Contracts For Difference (Contratto per Differenza) è uno strumento finanziario che replica le performance di un altro strumento finanziario, chiamato sottostante o asset. Il valore, ovvero la quotazione di un CFD, dipende quindi da quello di un altro strumento, come ad esempio una criptovaluta.

Con i CFD se acquisti Bitcoin e il valore della moneta sale allora guadagni in continuazione fin quando il prezzo continua a salire e in base al capitale che hai investito. Con i migliori strumenti di trading è possibile acquistare CFD laddove ci siano le migliori condizioni di mercato.

Con i CFD puoi anche vendere Bitcoin perché il meccanismo funziona allo stesso modo ma al contrario. Se vendi i Bitcoin e il loro valore scende allora puoi guadagnare in proporzione alla loro discesa di valore. Inoltre, con i migliori strumenti di trading potrai eseguire questa tipologia di ordine in modo professionale o se preferisci fare pratica con un conto demo gratuito.

Il meccanismo che permette di guadagnare anche se il valore della moneta cala o crolla è quello della vendita allo scoperto e rende il trading di CFD sui bitcoin estremamente conveniente.

In sintesi, per comprare e vendere, ci sono tre diverse opzioni di acquisto, sia buy limite che Market ma si può anche utilizzare lo Stop-Limit.

Facciamo un esempio con Binance che è una piattaforma adatta solo per il trading sulle Altcoin. Grazie alla varietà di criptovalute negoziabili è diventato uno degli Exchange piu’ popolari a livello mondiale.

Limit, Market e Stop Limit

Ecco le differenze:

Un limit order è un ordine inserito nell’order book con un prezzo limite specifico. Puoi scegliere il prezzo limite. Quando inserisci un limit order, l’operazione viene eseguita solo se il prezzo di mercato raggiunge il tuo prezzo limite. Puoi ricorrere a questo ordine per comprare a un prezzo più basso o per vendere a un prezzo più alto rispetto all’attuale prezzo di mercato.

Limit (Limite)

– Buy Limit: compra sotto questa soglia.

– Sell Limit: vendi sotto una certa soglia.

Un market order ti consente di comprare o vendere velocemente al miglior prezzo corrente. I market order vengono eseguiti all’istante al prezzo di mercato corrente e si applicano le commissioni di market taker.

Market

– Buy: compra al prezzo del momento.

– Sell: vendi al prezzo del momento. Quindi si vende e si compra al prezzo più vantaggioso che c’è nell’Order Book rosso.

Stop-Limit

Per capire che cos’è uno stop-limit order è necessario scomporlo in stop price e limit price. Il primo è il prezzo che attiva un limit order, mentre il limit price è il prezzo specifico del limit order attivato. Una volta raggiunto il tuo stop price, il limit order viene immediatamente inserito nell’order book.

Esempio:

Compro a 100, è salito a 140, metto un Stop-Limit. Quindi metto a 120 lo Stop e a 100 il Limit.

Cosa vuol dire:

Vuol dire che se scende sotto i 120 (Vedila) così ci fai profitto perché sta scendendo troppo quindi sbarazzatene però almeno ci fai profitto, però c’è anche un (Limite) a 100 che vuol dire che se scende troppo ci perdo quindi aspetta che risalga.

Vendere la criptovaluta è altrettanto semplice, basta cliccare su Vendi e compilare i campi i campi Prezzo e quantità.

Se vuoi ritirare il tuo saldo, è piu’ semplice convertirlo in Bitcoin e inviarlo a Coinbase, per esempio. Su Coinbase puoi quindi convertire facilmente i bitcoin in euro e trasferire l’importo sul tuo conto bancario. Da questo 2019 é possibile convertire i tuoi saldi su Coinbase mediante PayPal.

L’importanza della formazione

Consigliamo sempre, se non avete mai fatto trading con le criptovalute di provare con le demo con fondi virtuali, un modo utile per fare pratica, presente nella maggior parte dei brokers.

Nonostante il trading su criptovalute sia certamente uno dei settori in evidente fase espansiva è bene mettere in evidenza come tutte queste operazioni siano accompagnate anche da rischi non indifferenti. Ed è proprio per questo motivo che si consiglia sempre di intraprendere questo percorso solamente dopo aver dato la giusta importanza alla formazione, che non è caratterizza esclusivamente dalle nozioni che si imparano tramite i libri teorici, ma anche l’apprendimento sul campo, ovvero la gestione di tutta una serie di elementi tecnici che comportano lo stabilire strategie apposite per ogni situazione, specialmente in questo periodo di forti oscillazioni.

Migliori piattaforme trading di criptovalute:

Conto Demo: NO

Trading criptovalute

Acquisto Bitcoin con Visa

Visita il sito ufficiale

Conto Demo: SI

Trading da 10 €

Licenza CySec

Visita il sito ufficiale

Conto Demo: SI

Licenza CySEC, FCA, ASIC

Cripto, Azioni, Etf, Indici

Visita il sito ufficiale

Conto Demo: SI

100 € Deposito minimo

Licenza ASiC, CySEC, FCA

Visita il sito ufficiale

Avviso di rischio

Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD. Dovresti assicurarti di aver compreso il funzionamento dei CFD e considerare se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questa pagina non costituiscono invito all’investimento ma rappresentano esclusivamente le opinioni degli autori relativamente agli argomenti trattati. Gli autori non sono dei promotori finanziari e non si propongono come tali. Gli investimenti in criptovalute sono ufficialmente riconosciuti come investimenti ad alto rischio con possibilità di perdita totale del tuo capitale. Chiunque decida di investire il proprio denaro dopo aver letto questi contenuti lo fa a suo rischio e pericolo assumendosene la piena responsabilità.

Non investite mai ciò che non potete permettervi di perdere.

Ricorda che fare trading con le criptovalute mette a rischio il tuo capitale, e che per raggiungere buoni risultati bisogna essere disposti all’apprendimento, allo studio, alla disciplina ed avere dimestichezza con gli strumenti da utilizzare.